Atto di citazione e procura alle liti, Modello e Fac Simile

Tribunale Ordinario  di                

Atto di Citazione

Il Sig. ___________, residente in ___________, rappresentato e difeso dall’Avv. _________________, ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in ____________ Via _________ n.__, giusta procura speciale posta in calce al presente atto,

Premesso

– che il sig.__________ è conduttore dell’appartamento sito in______________, Via_____ int.____, giusta contratto di locazione del _______(doc.n.1);

– che in data __________, a seguito delle infiltrazioni d’acqua provenienti dal lastrico solare sovrastante l’appartamento sito in ________________, Via ____________ n. ___, int. ___, condotto in locazione dal Sig. _____________, si verificava il distacco del soffitto, che provocava la inagibilità dell’appartamento e danni alle suppellettili presenti all’interno dello stesso;

– che l’evento dannoso in questione causava inoltre gravi danni al Sig. _____________, che si vedeva costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale _____________ referto n.__  del ______ ( doc.n.2) ;

– che pertanto, stante l’inagibilità dell’appartamento in ragione del verificarsi di tale evento, il Sig. ____________ era costretto a trasferirsi presso altra dimora;

–  che l’istante provvedeva, dapprima verbalmente e successivamente con lettera raccomandata, inviata in data ________, ad invitare il Condominio di Via ________ n. __, l’amministratore dello stesso, nonché la Sig.ra ____________, quale proprietaria dell’immobile in questione, ciascuno per quanto di propria competenza, ad effettuare i lavori diretti a provvedere alla rimessione in pristino dello stato dei luoghi (doc.n.3);

– che i convenuti non hanno a tutt’oggi provveduto ad eseguire i necessari lavori di ristrutturazione e che non hanno dato alcun riscontro alle comunicazioni inviate loro;

– che pertanto l’odierno istante ha provveduto direttamente all’esecuzione degli stessi, mediante affidamento dei lavori di rimessione in pristino alla Ditta____________, per un importo complessivo di €.____________ (doc.n.4);

Tutto ciò premesso il Sig. ____________, come in epigrafe rappresentato, difeso e domiciliato,

Cita

il Condominio in _________, di Via __________ n. __, in persona dell’amministratore pro tempore e la Sig.ra ____________ , nella sua qualità di proprietaria dell’appartamento sito in _______ Via_______ int.___, a comparire avanti al Tribunale Civile di __________ , nella sua nota sede di Via ___________,  n. __, sezione e Giudice designandi, all’udienza del giorno __________, ore di rito, con invito a costitursi almeno venti giorni prima della udienza e con l’avvertimento che la costituzione oltre il suddetto termine implicherà le decadenze di cui all’art. 167 c.p.c., ovvero che in difetto di costituzione si procederà in loro contumacia, per ivi sentir accogliere le seguenti     

Conclusioni

“Piaccia al Ill.mo Tribunale, ogni contraria istanza, eccezione e deduzione disattesa, accogliere la domanda attrice, dichiarando i convenuti responsabili del sinistro avvenuto in data ________ e di cui in narrativa, e per l’effetto condannare gli stessi all’integrale risarcimento di tutti i danni materiali e patrimoniali, diretti ed indiretti, nonché del danno alla persona ed a quello morale subiti dall’attore che allo stato si indica in complessivi € _________ oltre alla refusione delle spese sostenute così come documentalmente provate per un importo di €_________.

In via subordinata condannare i predetti convenuti al risarcimento dei danni nella maggiore o minore misura che si riterrà di giustizia.

In entrambi i casi con la condanna agli interessi legali dal dì del fatto e alla rivalutazione monetaria come per legge.

Con vittoria di spese, competenze ed onorari di causa, con sentenza munita di provvisoria esecutività come per legge.

Ai fini del comma V dell’art. 9 della legge 23.12.1999 n. 488 si dichiara espressamente che il valore del presente procedimento ammonta a € ________”.

Si depositano i seguenti documenti:

1) copia contratto di locazione.

2) copia referto dell’Ospedale _________  del___;

3) copia lettera raccomandata del ________;

4) copia fattura del_______ .

Con riserva di integrazione e precisazione delle conclusioni e delle istanze istruttorie ai sensi dell’art. 183 c.p.c.

__________, lì ________

       Avv.   ________________  

Procura Speciale

Delego a rappresentarmi e difendermi nel presente atto ed in ogni fase e grado del relativo procedimento, l’Avv. _____________, conferendogli ogni più ampio potere e facoltà di legge, ivi compresi quelli di transigere, rinunziare, incassare somme e rilasciare quietanze, chiamare terzi in causa, nominare sostituti. Eleggo domicilio presso il suo studio in ____________,  Via ____________, n. __.

Sig. ________________

 

Per autentica Avv. _________________