Comparsa di riassunzione

Tribunale Ordinario di _________

Sezione – Giudice Dott. – R.G.N.________

Comparsa di riassunzione

nella causa individuata in epigrafe

promossa

dalla Società ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, Sig. ___________, con sede in ___________ ed elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___ presso lo Studio dell’Avv. ___________ che la rappresenta e difende, congiuntamente e disgiuntamente all’Avv. ___________,

– attrice

contro

la ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___, presso lo Studio dell’Avv. ___________, che la assiste e difende

– convenuta

la ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___, presso lo Studio dell’Avv. ___________, che la assiste e difende unitamente all’Avv. ___________

– convenuta

Il Sig. ___________, elettivamente domiciliato in ___________, Piazza ___________ n. ___, presso lo Studio dell’Avv. ___________che lo assiste e difende

– convenuto

* * * * *

La ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, Sig. ___________, con sede in ___________ ed elettivamente domiciliata in Roma Via ___________ n. ___ presso lo Studio dell’Avv. ___________ che la rappresenta e difende, congiuntamente e disgiuntamente all’Avv. ___________, in virtù di procura speciale rilasciata in calce al presente atto

premesso

– che con atto di citazione del seguente letterale tenore:

“_______________________”;

– notificato il ___________ sono state convenute innanzi all’intestato Tribunale, per la data del ___________,la ___________, la ___________ ed il sig. ___________;

– che l’udienza di comparizione è stata differita d’ufficio al giorno ___________;

– che in tale sede la ___________ ed il sig. ___________ si sono costituiti in giudizio, laddove la costituzione da parte della ___________ risultava essere già stata operata il giorno precedente presso la cancelleria del Giudice;

– che in seguito, stante l’eccezione di tardiva costituzione della parte attrice, così come sollevata da una delle parti convenute, il Giudice Istruttore, all’udienza di trattazione del ___________, si riservava;

– che quindi, con ordinanza resa fuori udienza delli ___________, il Giudice Istruttore disponeva, ai sensi e per gli effetti dell’art. 307 c.p.c., la cancellazione della causa dal ruolo, attesa la tardiva costituzione di tutte le parti in causa.

Quanto sopra ritenuto e considerato, la ___________, come in epigrafe rappresentata, difesa e domiciliata con il presente atto

riassume

il processo R.G.N. ___________, ai sensi dell’art. 307 cod. proc. civ. e, per l’effetto,

invita

la ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___ presso lo studio dell’Avv. ___________, la ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___ presso lo studio dell’Avv. ___________ed il sig. ___________, titolare della omonima ditta individuale, elettivamente domiciliato in ___________, Piazza ___________ n. ___ presso lo studio dell’Avv. ___________, a comparire innanzi al Tribunale Ordinario di ___________, nella sua nota sede di Via ___________ n. ___, all’udienza che si terrà il giorno ___________, ore di rito, Sezione ______, Giudice Istruttore Dott. ___________, con invito a costituirsi almeno 20 giorni prima di tale udienza nei modi, nei termini e nelle forme di legge, ai sensi e per gli effetti dell’art. 166 c.p.c. e con l’avvertimento che in caso contrario, incorreranno nelle decadenze di cui all’art. 167 c.p.c. e con avvertenza che si procederà in loro legale contumacia, per ivi sentir accogliere le seguenti

Conclusioni

“Piaccia all’Ill.mo Tribunale adito, ogni contraria istanza, ragione ed eccezione disattesa, accertate le contraffazioni e le alterazioni sull’assegno bancario, non trasferibile, n. ___________, della ___________, dichiarare la solidale responsabilità della ___________, della ___________ e del Sig. ___________ e, per l’effetto, condannare, sempre in solido, gli stessi, alla restituzione della somma di € ___________, oltre gli interessi moratori e la rivalutazione monetaria così come richiesti in atti, dalla data dell’addebito fino all’effettivo soddisfo.

In via istruttoria si offre in produzione la documentazione contenuta nel fascicolo già depositato nel processo R.G.N. ___________ .

In via istruttoria e con ogni più ampia riserva, si richiede al Sig. Giudice disporsi l’acquisizione dell’originale del titolo contraffatto, anche mediante esibizione ex art. 210 c.p.c. e quindi, all’esito, disporre, se del caso, eventuale consulenza tecnica d’ufficio.

Inoltre, si chiede disporsi l’esibizione, sempre ex art. 210 c.p.c., della documentazione relativa alla movimentazione bancaria del c/c di corrispondenza intrattenuta dal Sig. ___________ c/o la ___________ .

Con vittoria della spese di lite e salvezza di ogni diverso ed ulteriore diritto”.

___________ lì, ___________

Avv. ___________

Avv. ___________

Procura Speciale

La ___________, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, Sig. ___________, delega a rappresentarla e difenderla, congiuntamente e disgiuntamente, nel presente atto ed in ogni fase e grado del relativo giudizio, l’Avv. ___________ e l’Avv. ___________ conferendogli ogni potere e facoltà di legge ivi compresa quella di transigere, chiamare in causa, conciliare, incassare somme, rilasciare quietanze, nonché quella di farsi sostituire.

Eleggendo domicilio in Roma, Via ___________ n. ___________ presso lo studio dell’Avv. ___________ .

___________

per autentica Avv. ___________

Si notifichi a:

1) La ___________, in persona del Suo legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___, presso lo Studio dell’Avv. ___________.

2) La ___________, in persona del Suo legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ___________, Via ___________ n. ___, presso lo Studio dell’Avv. ___________.